Google e il mobile: salva la query se la connessione dati è instabile

Sarà capitato più di una volta che, mentre si effettua una ricerca su Google mediante smartphone, la navigazione sia interrotta bruscamente a causa dell’instabilità della rete dati.
In questo caso la nostra ricerca, se non è rimasta memorizzata nella riga di indirizzo del browser, è persa.

Google ha comunicato che il prossimo aggiornamento di Google (su mobile) presenterà una importante novità: in caso di assenza della connessione dati o se questa sarà instabile, Google conserverà le ricerche e le renderà disponibili quando la connessione tornerà stabile. Google continuerà a cercare la rete in background.

Da Google garantiscono che ciò non influirà sul consumo della batteria e che l’utilizzo della rete dati, in caso di rare tariffazioni a pagamento, avrà un impatto minimo sui costi.

20 gennaio 2017 by